Iniziazione Cristiana

Cari ragazzi e genitori…
vi raggiungiamo con alcuni appuntamenti della Settimana Santa aperti a tutti i ragazzi e i genitori della catechesi:

Domenica delle Palme , ore 9:30 Messa della comunità. Si partirà dal Patronato San Gaetano con la processione. I rami di ulivo si possono solo portare da casa. Il ritrovo è alle 9:15 in Patronato . Durante la processione, i ragazzi staranno vicino ai sacerdoti e quando entreranno in Duomo avranno i primi banchi liberi per loro. I catechisti e gli accompagnatori gli staranno vicino.

Giovedi Santo alle ore 17:00 in Duomo ci sarà la Messa con i ragazzi della catechesi, in modo particolare per i ragazzi che a maggio riceveranno i sacramenti dell’IC. Vi chiediamo di arrivare 15 minuti prima e di prendere posto nei banchi davanti.

Venerdi Santo alle ore 15:00 in Duomo ci sarà la Via Crucis pensata dai catechisti e adatta per i ragazzi.

Domenica di Pasqua alle ore 10:00 in Duomo ci sarà la Messa con tutta la comunità.

Estate 2022 – Già da qualche settimana sono uscite le date delle proposte estive. Fate un pensiero per il Grest (per i ragazzi dalla 1^ elementare alla 2^ media), sarà un’occasione di animazione e di crescita per i nostri ragazzi e un’esperienza bella e intensa di comunità. Verso fine aprile verranno date informazioni più precise.

Ai primi di novembre del 2021 hanno ufficialmente preso avvio le attività dei gruppi giovanili. Ascoltiamo dalla voce delle catechiste e degli educatori in che modo sono partiti…

Buon cammino e a presto !!!”


ATTEGGIAMENTI PASTORALI PER L’OGGI
Note per la vita pastorale nelle comunità in questo tempo complesso – 20 gennaio 2021
ECCO ALCUNE RIGHE:
“Sottolineiamo, ancora una volta, una prospettiva che la pandemia ha evidenziato: il ruolo dei genitori come primi educatori alla fede. Rispetto ai catechisti il testo dell’Ufficio catechistico nazionale Ripartiamo insieme lascia già trasparire una fisionomia ulteriore del loro servizio. Il catechista, più che nel preparare l’incontro con i bambini e ragazzi, si rivela come colui che accompagna, incoraggia e facilita i genitori nel trasmettere ai figli la gioia dell’incontro con Gesù e il Vangelo….”
“Un’ulteriore riflessione riguarda l’intero cammino di Iniziazione cristiana che non va ristretto alla celebrazione dei sacramenti, quasi fosse una forma di sacramentalizzazione. Certamente c’è preoccupazione per la celebrazione dei sacramenti: alcune parrocchie sono ferme da più di un anno, in altre ci sono vari gruppi di ragazzi in attesa con il rischio di “congestionare” gli anni seguenti. Il cammino di Iniziazione cristiana è un itinerario di discepolato unitario e complessivo, in cui la meta non è ricevere i sacramenti, ma la rigenerazione in Gesù. Pertanto invitiamo a non affrettare la celebrazione dei sacramenti…”